Casa2021-07-26T13:40:59+00:00

Il nostro studio legale

KONSTANTINOS KYRIAKOY | AVVOCATO CASSAZIONISTA | ORDINE DEGLI AVVOCATI DI SALONICCO

Konstantinos Kyriakou esercita la professione di avvocato intrattenendo con i suoi clienti rapporti di fiducia a lungo termine.
Dal campo della battaglia legale all’elaborazione di strategie su base giornaliera, l’esperienza del nostro studio è completa ed esaurisce tutto l’ambito dei diversi oggetti legali.
La nostra filosofia predomina sin dall’inizio: prevediamo, curiamo i dettagli, diciamo solo la verità, rappresentiamo in modo fedele e continuo; come consulenti siamo sempre accanto al cliente; difendiamo sostanzialmente, attivamente, con equilibrio e avendo sempre la legge come riferimento; vinciamo insieme le sfide.

“Avendo come alleato la legge, uno solo è maggioranza”

Calvin Coolidge, New York Times, 28 luglio 1920

“La legge è la coscienza colletiva”

Thomas Hobbes, Leviathan

“La sicurezza delle persone è la legge massima”

Cicerone

“La legge è ordine, e una buona legge significa un ordine giusto”

Aristotele, Politica

Consulenza

La consulenza legale funziona ugualmente in modo ottimo: affrontando una sfida del passato, valutando una circostanza del presente così come prevedendo o sviluppando una strategia per il futuro. Il parere responsabile è sostanziale e rivelatorio, si concentra sugli argomenti, evita conflitti infruttuosi, supera i tattticismi, apporta conoscenza e forma gradualmente una filosofia generale di gestione e approccio delle questioni che ovviamente è orientata verso la previsione e non la repressione. Un buon consulente legale è allo stesso tempo esperto e fedele, percettivo e con visione globale.
Konstantinos Kyriakou presta particolare attenzione a una consulenza legale permanente; che si tratti di privati oppure di aziende, l’intenzione e l’impegno del nostro studio nei confronti dei nostri clienti è che essi restino sempre in contatto con il consulente e che possano condividere i loro progetti e le loro preoccupazioni.

“Senza legge gli uomini sono animali”

Maxwell Anderson, Opere di undici versi

“La vergogna proibisce ciò che la legge non proibisce”

Seneca

“Nella sua perfezione l’uomo è l’essere supremo, senza legge né giustizia, l’essere infimo”

Aristotele, Politica

“Più importante è l’obbligo di aver formato la propria coscienza prima di seguirla”

Antonin Scalia

Rappresentanza

Le procedure legali, sia quelle riguardanti i ricorsi che quelle extragiudiziali, rendono il consulente un rappresentante continuo del cliente. Il comparire a giudizio, il portare a termine una trattativa e, in genere, la delega sono responsabilità e competenza dell’avvocato, il quale agisce per conto del cliente, sostituendo la persona fisica. Il rapporto dei due è un rapporto di assoluta fiducia ed è protetto dalla Legge.
Oltre ad una conoscenza profonda e sostanziale dell’oggetto, qualità ugualmente necessarie sono la combattività e la padronanza di sé. La rappresentanza è arte e diplomazia e richiede forza, equililbrio, maturità e saggezza.
Lo scopo finale riguarda sempre il conseguimento del risultato desiderato, ma oltre questo, la rappresentanza è anche un riflesso chiaro ed evidente della personalità del cliente. Konstantinos Kyriakou crede che sia valido anche il contrario: il cliente riflette il suo rappresentante e, appunto per questo, il rapporto delle due parti deve essere indissolubile e completamente strutturato.

“Non esiste un modo per governare gli innocenti.”

Ayn Rand, Atlas Shrugged

“Il potere di un avvocato è nell’incertezza della legge”

Jeremy Bentham

“Le armi e le leggi non fioriscono insieme”

Giulio Cesare

“Il bisogno non conosce leggi, è lo stesso per alcuni avvocati”

Benjamin Franklin

Processo

L’avvocato semplicemente “deve vincere sempre” per quanto utopico possa sembrare. Per poter vincere comunque, gli schiamazzi sono necessari pochissime volte; al contrario, dinanzi la Corte bisogna rimanere calmi. Lo stereotipo che “un conflitto si giudica dalla preparazione” è altrettanto valido; la presunzione relativa (presunzione che può essere confutata con una procedura probatoria adeguata) richiede più tempo e più risorse, in modo sproporzionato, fuori e non dentro l’aula. Il comparire a giudizio è l’ultimo atto di un percorso assolutamente non fatto a caso, ma ben preparato strategicamente; un percorso che spesso è duro, sgradevole, con dei punti critici e fermi, con ricerca, studio e calcoli, a volte con giudizi e decisioni molto accorte, e richiede nervi d’acciaio e molta pazienza.

Konstantinos Kyriakou è uno degli avvocati di successo della sua generazione in Grecia, con centinaia di sentenze a favore, in tutti i gradi di Tribunali civili, penali e amministrativi. In parte, la sua fama è dovuta a un’immagine da molto tempo eccellente per quanto riguarda la presunzione relativa (presunzione che può essere confutata con una procedura probatoria adeguata).

Indipendentemente da tutto ciò, la politica e il consiglio fissi del nostro studio per il cliente è di evitare l’udienza e di affrontare una causa di tribunale solo come ultima scelta.

“I tribunali ubbidiscono alle leggi, giovane, non alla giustizia”

Oliver Wendell Holmes

“Nei tribunali, la fine è scritta per prima; tutto ciò che precede è semplice spettacolo”

Charles Bukowski, Taccuino di un vecchio sporcaccione

“Evitate i processi. Convincete i vostri amici di scendere a patti. Come pacifista, l’avvocato ha l’occasione migliore per essere una buona persona avendo clienti.”

Abraham Lincoln

Retribuzione fissa

Il motivo principale per il quale uno dovrebbe scegliere un tipo di collaborazione con retribuzione fissa è il fatto di aver riconosciuto che la consulenza legale non si limita nella soluzione di crisi o di situazioni di emergenza. In realtà, nella maggior parte delle azioni umane, professionali e non, esiste una dimensione legale, per la quale, nella vita quotidiana e almeno per certe questioni, sarebbe meglio ricorrere alla consulenza di un avvocato.
Il rapporto fra il consulente legale e il cliente, creato in questo modo. è a lungo termine ed è un investimento bidirezionale per entrambi. Dalla sua parte, l’avvocato, oltre la conoscenza e l’esperienza, deve conoscere altrettanto bene tutte le caratteristiche, particolarità e in genere la natura della persona fisica o legale che rappresenta. Ovvero deve soffermarsi nei dettagli di un ecosistema estraneo a lui, cosa che richiede più tempo e risorse. È ovvio che fra le sue regolari competenze, l’avvocato è sempre il responsabile e il coordinatore di altri eventuali consulenti che possono essere assunti in circostanze speciali e urgenti.
Konstantinos Kyriakou è da quasi due decenni consulente legale e rappresentante di un’azienza multinazionale di calzature, di società di intermediazioni di titoli, di investimenti, di costruzione così come di diversi imprenditori eminenti, tanto greci come stranieri.

“Dove finisce la legge, inizia la tirannia”

John Locke, Second Tract of Government

“Per la legge, colpevole è chi viola i diritti degli altri. Per l’etica è sufficiente con pensare di farlo.”

Immanuel Kant, Groundwork of the Metaphysics of Morals
Δικηγόρος Θεσσαλονίκη

La nostra sede

In via Komninon 15 con Tsimiski, nel cuore del centro storico di Salonicco, nel primo piano di un palazzo emblematico ed eclettico, fedele all’estetica prodotta in città durante l’epoca fra le due guerre; disegnato dall’architetto francese Jacques Mossé, nel 1927 e concluso nel 1929 per conto di due potenti imprenditori dell’epoca, Mordoch e Benroubi.
Per saperne di più sul palazzo qui
[Contatto: Studio legale Konstantinos Kyriakou]Via Komninon 15, 54624, Salonicco
T: +30 2310 279100 F: +30 2310 279109
E: info@kyriakou.gr